mercoledì 7 febbraio 2018

Come nasce una mascotte


Da qualche tempo le mie grafiche sono sempre di più rivolte al settore benessere e, con la fine del 2017, ho cominciato a supportare due centri olistici per quanto riguarda la creazione di volantini e manifesti. Alla fine mi sono ritrovata a disegnare Panda e Pappagalli :-). 

Il Giardino di Bambù di Arcore e il Fiore del Risveglio di Vedano al Lambro, insieme all'Associazione Culturale Lab hanno deciso di dare vita ad un ambizioso progetto: Happy Family, una serie di attività rivolte ai bambini e ai loro genitori per crescere insieme.


Io mi sono occupata di tutta la parte grafica partendo dal logo e dallo sviluppo di due mascotte che accompagneranno grandi e piccini attraverso le diverse attività: Il panda Dudù e la pappagallina Nina.

Come nasce una mascotte?

Per arrivare ai due personaggi ho prima cercato diverse immagini per capire come sviluppare le forme, sia fotografie di veri panda che illustrazioni già realizzate. Il primo passo è sempre osservare cosa c'è già in circolazione, farsi un'idea di come dovranno apparire e le caratteristiche che dovranno avere.

Il secondo passo è abbozzare a mano o a computer i due personaggi. Le prime versioni di Dudù erano come qui sotto, poi ho deciso di smagrire e allungare gambe e braccia, questo in previsione di altre pose che avrebbe dovuto avere (con le gambe corte la posizione dell'albero sarebbe stata difficoltosa da realizzare). Ho rifinito con ombre ai lati e la pancia più stretta in alto. Nina non ha subito troppi cambiamenti, entrambi hanno delle colorate calzette antiscivolo :-).


Hanno subito avuto un grande successo! 

Approvati mascotte e logo sono passata allo sviluppo del volantino che presentasse tutta l'organizzazione: ho deciso di creare un pattern di fondo con del semplice bambù e mantenere tonalità brillanti e vivaci.

Consultatelo, perché è ricco di informazioni che potrebbero interessarvi, il 10 febbraio ci sarà l'inaugurazione! 


Ed ora viene il bello, i nostri simpatici amici sono pronti per coinvolgere tutti nelle loro attività!
Ma come ho modificato le illustrazioni base? Con tanta fantasia, osservando, anche in questo caso, persone in quelle posizioni o oggetti da ricreare e adattare allo stile voluto.  

Di seguito le copertine realizzate che troverete sulla pagina Facebook dedicata con tutti i dettagli e soprattutto con le simpatiche avventure di Dudù e Nina.










 








Per tutte le info potete consultare le pagine qui sotto:





---------------------------








Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va, lasciami un messaggio...grazie...e buona giornata!!!